Also Available in:

Sette modi per costruire un faro

Come i genitori cristiani possono aiutare i loro figli ad affrontare l’insegnamento dell’evoluzione

da
tradotto da Elena Santoro

Pubblicato: 30 Maggio 2017 (GMT +10)
“Le persone dicono che l’evoluzione sia solo una teoria.1 Ma nella scienza, una teoria è un principio affermato e confermato da decadi di ricerche. Come l’evoluzione. Non c’è uno straccio di prova contro l’evoluzione.”
flickr.com, Melody Ayres-Griffithslighthouse

Il professore scrutò il laboratorio da una parte all’altra, assicurandosi che ognuno di noi studenti stesse recependo il messaggio. Avevo sentito dire che l’università sarebbe stata così. A quanto si dice l’istruzione superiore è un mare tempestoso in cui le onde dell’indottrinamento evoluzionista si innalzano insieme a schiumanti morali post-moderne sulle profondità di filosofie senza dio. Una volta alla deriva in queste acque pericolose, è noto che solo pochi giovani cristiani ritornano a riva.

Ma mi trovavo qui, io stesso alla deriva, fronteggiando ondate di indottrinamento mentre navigavo nelle lezioni intensive di Darwinismo passando dall’antropologia fisica all’evoluzione molecolare. Come sono sopravvissuto da studente creazionista in una situazione simile?

Tanto per cominciare avevo un faro che i miei genitori mi avevano costruito. Mi è stato di punto di riferimento per stabilire una direzione, un rifugio in cui trovare un terreno solido e dal quale mandare segnali quando le onde si facevano troppo alte. Dei simili fari richiedono tempo, soldi ed energie per essere costruiti, ma salvare vite ne vale la pena. Fortunatamente ci sono almeno sette modi in cui dei genitori cristiani possono iniziare a costruire questo tipo di faro; un ambiente famigliare che provvede alla preparazione e supporto agli studenti che si trovano alla deriva nelle acque dell’evoluzione:

1. State in guardia

È difficile costruire in maniera strategica un faro se sapete poco sulle correnti, coste e altre caratteristiche della vita marittima. Nello stesso modo, è difficile sapere come preparare i tuoi figli a un’educazione culturale che potrebbe essere cambiata in modo significativo da quando ci hai navigato tu. Comprendere i seguenti punti che riguardano l’ottica evoluzionista nel mondo dell’istruzione è un buon inizio:

  • È incredibilmente pervasivo a livello mondiale, insegnato in maniera esclusiva, senza nessun riferimento a un Creatore.2
  • Satura non solo le scienze biologiche, ma innumerevoli altri soggetti, passando dalla comunicazione alla psicologia.3
  • È profondamente radicato in tutti i livelli d’istruzione.4
  • È legato all’agenda dell’istruzione umanistica e mistica.5
  • I suoi effetti si estendono molto al di là dell’istruzione laica fino a penetrare nelle scuole religiose.6

L’obbiettivo di raggiungere questa consapevolezza non è di spingervi ad andare nel panico, ma di come prepararsi e pregare.

2. Siate fedeli

Un tuffo nelle acque evoluzioniste potrebbe sembrare il modo perfetto per far diventare degli adolescenti cristiani in giovani adulti laici. Tuttavia, secondo il National Study of Youth and Religion (NSYR) (Studio Nazionale della Gioventù e della Religione), ci sono almeno quattro fattori chiave che predicono se un adolescente “religioso” diventerà un giovane adulto “fortemente religioso”. Questo sondaggio su oltre 2400 giovani americani (quindi molti derivanti da ambienti e contesti cristiani) rivela che gli adolescenti tra i 13-17 anni che pregavano, leggevano regolarmente le Scritture, che enfatizzavano l’importanza della loro fede nella vita di tutti i giorni e che avevano avuto genitori fortemente devoti alla loro fede, erano i più predisposti a mantenere la loro fede all’età di 18-23 anni. Infatti, gli adolescenti che hanno ottenuto i punti più alti in questi quattro fattori avevano un 85% di possibilità di diventare dei giovani adulti fortemente devoti spiritualmente.7 Sebbene questo non significhi che essere dei fedeli genitori garantisca la crescita di figli fedeli, ci illustra il valore delle relazioni famigliari che danno priorità a Cristo.

3. Investite in risorse

Nel preparare gli studenti ad affrontare la marea evoluzionista o supportare coloro che sono già alla deriva, è molto importante assicurarsi che la propria famiglia possa avere accesso a risorse apologetiche scientifiche e scritturali. Questo può includere il partecipare a conferenze o seminari, rifornire la libreria con materiale creazionista, organizzare, in modo ricorrente, delle serate in famiglia con filmati apologetici e cercando dei mentori con basi bibliche ed esperti scientificamente per i vostri figli. Chiaramente il materiale apologetico è solo una parte dell’equazione. Anche risorse cristiane per aiutare i giovani ad approfondire il cammino con Dio sono indispensabili per catalizzare nei giovani un coerente insegnamento di disciplina spirituale che il NSYR ritiene essere d’importanza cruciale.

Nel fornire i vostri figli con questi strumenti per navigare in un mondo che rigetta il suo Creatore e assicurandosi che siano in grado di usarli, state creando un ambiente culturale domestico che da priorità alla difesa della verità di Dio e alla sua messa in pratica nella vita di tutti i giorni.

4. Investite nel tempo

Per quanto riguarda il rifornire la casa con materiale di aiuto spirituale è importante che lo usiate pure voi. Quando affronti insieme ai tuoi figli le problematiche riguardo il modo di vedere del mondo, gli stai mostrando che non sono soli sulla barca. Nello stesso modo, incoraggiare i tuoi figli a fare domande e a essere disponibile a collaborare nella ricerca delle risposte porta te e la tua famiglia a uno stile di vita di ricerca della verità in umiltà e fiducia. L’umiltà è nel non conoscere tutte le risposte; la fiducia è nel sapere che, avendo la certezza della Parola di Dio, la risposta esiste. Ricorda, il problema non è quando un giovane cristiano comincia a fare domande; il problema è quando smette di cercare le risposte.

5. Promuovete il pensiero critico

Prima che Gesù mandasse i Suoi discepoli ad affrontare le loro culture, li istruì ad essere prudenti come serpenti. Allo stesso modo, prima di mandare i tuoi figli nella cultura odierna, devi fornirli dell’abilità di gestire saggiamente le informazioni. Devono imparare a separare la logica e i fatti dalla propaganda e dall’emozione, per identificare assunti impliciti e valutare le discussioni. Un buon modo è insegnargli a porre le domande di modo che si concentrino sulla base logica e morale di qualsiasi dichiarazione. Per esempio “Quest’idea è vera o falsa, perché____? È moralmente giusto o sbagliato, perché____?” Perché molte persone ci credono? Perché l’ha detto qualcuno d’intelligente?

Insegnare questi tipi di abilità di pensiero critico, come il porre la domanda giusta, è essenziale per armare i giovani ad affrontare un mondo pieno di menzogne molto persuasive.

6. Promuovete la gentilezza

Gesù, come qualità, non chiese solo la prudenza “da serpente” per poter affrontare la cultura pagana, ma richiese anche la semplicità di una colomba. Coltivare uno spirito di gentilezza, che rimarrà coi vostri figli finché salperanno, include avere rispetto per gli altri, cosa che nasce dall’avere la compassione e l’umiltà di Cristo. L’apostolo Pietro enfatizzò lo sviluppo di queste qualità su una base di dedizione a Cristo quando ammonì:

“Anzi abbiate nei vostri cuori un santo timore di Cristo il Signore, pronti sempre a rispondere a vostra difesa a chiunque vi domanda ragione della speranza che è in voi, ma con dolcezza e rispetto; avendo una buona coscienza;” (1 Pietro 3:15).

7. Pregate costantemente

Parlando per esperienza, non posso sottovalutare il valore di genitori che pregano per i propri figli invischiati nell’istruzione evoluzionista. Prega per la loro protezione, per saggezza, per discernimento, per fiducia in Cristo. Prega per il rafforzamento del loro rapporto con Dio, per una comunità cristiana più salda e che Dio porti dei giusti mentori nelle loro vite.

Sapendo che ho dei genitori che pregano ai quali posso rivolgermi per qualsiasi cosa, in qualsiasi momento, è stata una delle mie ancore più importanti durante le mie esperienze da studente nell’istruzione laica. Per esempio, prima delle lezioni più intensive sull’evoluzione, od ogniqualvolta che le onde del Darwinismo in cui m’imbattevo sembravano particolarmente persuasive, ho sempre apprezzato la possibilità di scrivere a mio padre, chiedendogli di pregare. Potente ed efficace (Giacomo 5:16), probabilmente la preghiera è l’iniziativa più importante che i genitori cristiani possono usare nel progettare la costruzione di un faro.

Parole finali

Per quanto importanti siano queste sette iniziative, costruire un faro per la tua famiglia è solo l’inizio. La responsabilità di usare il faro e mantenere una salda relazione con Dio rimarrà coi vostri figli anche in età adulta. Naturalmente devono essere convertiti. Sebbene sia dato per scontato che un bambino cresciuto in una famiglia cristiana abbia un rapporto personale con Cristo, non è necessariamente così. In tal caso, questa persona sarà un facile bersaglio per l’indottrinamento evoluzionista e atto a smarrirsi. Hanno bisogno di seguire Gesù come proprio Signore e Salvatore, non tirare avanti a causa dell’influenza dei genitori.

Non puoi essere cristiano al posto dei tuoi figli. Ma puoi incoraggiarli e supportarli a non perdere la propria fede in Dio durante l’istruzione evoluzionista stando attenti, fedeli, investendo in risorse, investendo tempo, promuovendo un pensiero critico, promuovendo la gentilezza e pregando costantemente per loro. Il risultato del faro che costruirai sarà una casa-rifugio che darà forza ai tuoi figli non solo di galleggiare nell’istruzione evoluzionista, ma di raggiungere la destinazione con più forza.

Riferimenti

  1. . È da molto tempo che CMI mette in guardia da questa affermazione, per evitare di diventare un facile obbiettivo. Vedi creation.com/qa#just_theory. Torna al testo.
  2. Un elenco delle 68 accademie scientifiche nazionali che hanno promesso fedeltà all'evoluzione da molecole-a-uomo firmando la Dichiarazione di Insegnamento internazionale delle scienze (2006) sull'Insegnamento dell'evoluzione è disponibile nel sito web di Interacademy Partnership, interacademies.net. Similmente l'Assemblea Parlamentare della Risoluzione 1580 del Consiglio d'Europa, che nel 2007 ha esortato i 47 stati membri dell'Assemblea parlamentare ad opporsi fermamente al creazionismo pedagogico o alla progettazione intelligente nelle classi non religiose, è disponibile nel sito web dell'assemblea, assembly.coe.int. Torna al testo.
  3. Un modo semplice per vedere questo effetto è digitare "evoluzione" nella casella di ricerca del sito web dell'università più vicina. Mentre scorri i risultati, nota i diversi campi di studio che offrono corsi basati su principi esplicitamente evolutivi. Torna al testo.
  4. Persino l'istruzione della prima infanzia è soggetta a una visione evolutiva del mondo, come dimostrano studi come questo: Emmons, N., Smith, H. e Kelemen, D., Cambiando le Menti con la Storia dell'Adattamento: Strategie per Insegnare ai Tuoi Bambini Riguardo la Selezione Naturale, Prima Educazione e Sviluppo 27 (8): 1205-1221, 2016. Da notare che i creazionisti accettano in maniera preponderante l'adattamento e la selezione naturale, vedi ad es. creation.com/muddy. Torna al testo.
  5. Per una rassegna dei legami tra evoluzione, umanesimo e misticismo nell'istruzione, vedi Morris, H. M., La Lunga Guerra Contro Dio, Master Books, Green Forest, AR, 2000. Torna al testo.
  6. Wieland, C., Crisi nelle università: Un appello alla riforma, 23 novembre 2004; creation.com/college-crisis. Torna al testo.
  7. Smith, C. e Snell, P., Traiettorie religiose degli anni dell'adolescenza. In Anime in transizione: La vita religiosa e spirituale degli adulti emergenti (edizione illustrata), Oxford University Press, New York, NY, pp. 211-256, 2009. Torna al testo.

Helpful Resources