Also Available in:

Bambini modificati geneticamente? Un esperimento pericoloso e inutile

da ,
tradotto da Daniel Fantasia per Associazione Italiana Studi sulle Origini

Pubblicato: 11 dicembre 2018 (GMT+10)
123rf.comcrispr

Esperimenti sugli umani, specialmente se condotti nei primi stadi della vita, sollevano molti problemi etici. Dall’IVF fino alla clonazione umana, si è dibattuto sulla moralità del manomettere le persone, le quali potrebbero soffrirne le conseguenze della sperimentazione durante il corso della loro vita. La CRISPR (brevi ripetizioni palindrome raggruppate e separate a intervalli regolari), una tecnologia di modifica genetica che ha reso le manipolazioni genetiche più facile ed economica che mai prima, detiene sia la promessa di una cura per le malattie che sono attualmente fatali, sia la minaccia dell’apertura della scatola di Pandora delle conseguenze non volute.

He Jiankui, un fisico cinese, ha annunciato che sono nate due gemelle con geni modificati da CRISPR. Questo è stato un tentativo di renderle resistenti al virus dell’HIV- il loro padre, ma non la loro madre, è HIV positivo. Nel fare questo (e se lo ha fatto – queste affermazioni devono ancora essere verificate indipendentemente), ha violato la legge cinese ed il censimento etico internazionale dei genetisti, ed ha esposto questi bambini ad altri pericoli di salute, tutto per qualcosa che alla fine non ha senso.

L’esperimento

Un gene chiamato CCR5 crea una proteina che l’HIV (agente scatenante dell’AIDS) usa per entrare nella cellula. Circa il 20% delle persone con antenati europei possiedono una versione mutata del gene che non crea una proteina che lavora appropriatamente. Ciò che è interessante, è il fatto che le persone che possiedono due copie del gene mutato (circa l’1% delle persone con antenati europei) siano meno suscettibili all’HIV. Alcuni genetisti pensano che la pressione di virus come il vaiolo abbia causato questa mutazione divenuta poi molto comune in alcune popolazioni europee, ma che è essenzialmente assente in Cina. He Jiankui ha usato la tecnologia CRISPR per individuare il CCR5 con il tentativo di duplicare la mutazione europea. Ha fallito, mutando il gene in maniera differente, e come questo avrà effetto sulle gemelle è ancora da scoprire.1

Deve essere detto che fino a questo punto dell’esperimento, lo scienziato non ha fatto nulla di così inusuale. Esperimenti sulla modifica genetica vengono già condotti con gli embrioni umani. Un articolo sottolinea che “usare un embrione geneticamente ingegnerizzato per dar inizio ad una gravidanza sarebbe illegale nella maggior parte d’Europa e proibito negli Stati Uniti. Sarebbe vietato anche in Cina secondo una guida ministeriale del 2003 riguardante le cliniche IVF.2 Ma non sono stato in grado di trovare fonti secolari che siano contrarie alla sperimentazione embrionale in sé. Questo commento è abbastanza tipico:

Abbiamo detto “non scandalizzatevi”, quando gli scienziati hanno usato la CRISPR per modificare il DNA in embrioni umani non vitali. Quando l’hanno provata in embrioni che potevano teoricamente produrre bambini, abbiamo detto “niente panico”. Rimangono molti anni di noiosa scienza da banco prima che qualcuno possa anche solamente pensare di applicarla ad un utero femminile.3

Ed un professore bioetico suggerisce:

Abbiamo bisogno di una moratoria formale sull’impianto di embrioni geneticamente modificati mentre approfondiamo di più su cosa ci renda umani, e quale effetto la modifica del genoma umano possa avere sul futuro della nostra specie.4

Molti scienziati sono arrabbiati del fatto che He Jiankui abbia impiantato gli embrioni e li abbia portati al loro stadio finale. I cristiani dovrebbero esserlo doppiamente. Perché? Perché la nostra preoccupazione riguardante questa branca della scienza è fondamentalmente diversa. Noi dovremmo opporci a qualsiasi ricerca che danneggi o uccida intenzionalmente embrioni umani, i quali sono da considerarsi bambini già in questa fase molto prematura di sviluppo. Infatti, sono esseri umani creati ad immagine di Dio. La comunità scientifica è oltraggiata dalla nascita di queste bambine. Non dovremmo essere solo oltraggiati per questo, ma anche dal numero sconosciuto di embrioni uccisi e scartati durante il processo di dare alla luce queste bambine.

Perché non aveva senso

Le gemelle che sono nate con il gene modificato hanno una possibilità molto bassa di contrarre l’HIV. Non c’è nessun modo conosciuto in cui un contatto casuale con il loro padre possa trasmettere loro il virus, e qualsiasi altro rischio che ci potrebbe essere, sarebbe potuto essere gestito in altre maniere.5

Il gene CCR5 rotto porta con sé anche altri rischi. Persone con due copie del gene rotto sono più suscettibili al virus del Nilo occidentale, all’encefalite giapponese, e hanno più probabilità di morire a causa dell’influenza.6 Sono anche più suscettibili al diabete di tipo I.7

Ci sono già esperimenti sul gene CCR5 in corso, condotti su adulti HIV-positivi, persone che potrebbero beneficiarne, e questi esperimenti non implicano l’uccisione di vite umane.1 Un pò come la terapia che utilizza cellule staminali adulte piuttosto che la terapia che utilizza cellule staminali embrionali, l’approccio più etico è anche l’approccio più efficace.

Modifica della linea germinale

Un problema etico serio nell’ingegneria genetica è la modifica della linea germinale: effettuare cambiamenti del genoma che saranno ereditate dai discendenti del paziente. In alcuni casi, tali modifiche potrebbero aver senso, per esempio, per eliminare la malattia di Huntington. Ma queste modifiche devono essere operate molto attentamente.

La paura è che tali modifiche della linea germinale possano aprire la porta a “Superuomini”, e questo si potrebbe estendere oltre la cura di malattie alla scelta di geni per migliorare l’aspetto, l’intelletto o le prestazioni atletiche.

L’indignazione della comunità scientifica

He Jiankui ha affrontato la quasi unanime indignazione e shock da parte della comunità scientifica. Ha agito sotto un mantello di segretezza, e solo poche persone sapevano cosa stesse veramente facendo nei suoi esperimenti. Un articolo sintetizza dicendo:

Il pioniere del CRISPR Jennifer Doudna dice di essere stata “inorridita”, il direttore dell’NIH Francis Collins ha detto che l’esperimento è stato “profondamente inquietante”, ed anche Julian Savulescu, un eticista che ha descritto la ricerca sulla modifica genetica una “necessità morale”, ha descritto il lavoro di He come “mostruoso”.1

A prescindere dal consenso, ciò che ha fatto He Jiankui è stata una cattiva idea. Tuttavia, “gli scienziati dicono non esserci alcuna via certa per fermare qualcuno intenzionato a scimmiottare il DNA, a prescindere dalle leggi o gli standards esistenti. Il CRISPR è economico e facile da utilizzare, ed è per questo che gli scienziati hanno cominciato a preoccuparsi subito dopo la tecnologia fu inventata, che qualcosa del genere potesse accadere.”8

Rimane da vedere se le gemelle esistono veramente. Affermazioni di bambini clonati o modificati geneticamente in precedenza sono risultate essere bufale.

È degno di nota, che l’indignazione per l’esperimento sia solo giustificata all’interno di una visione cristiana, che è l’unica che possa logicamente elevare la vita umana al di sopra di quella animale. Nella visione evoluzionistica di questi scienziati, gli essere umani sono soltanto un altro animale, perciò perché dovrebbero essere maggiormente scossi dalla sperimentazione sugli embrioni umani piuttosto che sugli embrioni di topi?

Riferimenti e note

  1. Yong, E., The CRISPR baby scandal gets worse by the day, The Atlantic, theatlantic.com, 3 Dicembre 2018.
  2. Regalado, A., Chinese scientists are creating CRISPR babies, MIT Technology Review, technologyreview.com, 25 Novembre 2018.
  3. Molteni, M., Scientist who Crispr’d babies bucked his own ethics policy, Wired, wired.com., 27 Novembre 2018.
  4. Annas, G., POV: How did claims of CRISPR babies hijack an international gene-editing summit? BU Today, bu.edu, 4 Dicembre 2018.
  5. Sax, P., As a strategy for HIV prevention, disabling the CCR5 gene in embryos implanted in HIV-negative mothers makes zero sense, NEJM Journal Watch, blogs.gwatch.org, 2 Dicembre 2018.
  6. Yong, E., A reckless and needless use of gene editing on human embryos, The Atlantic, theatlantic.com, 26 Novembre 2018.
  7. CCR5 gene, Genetics Home Reference, ghr.nlm.nih.gov.
  8. AP, ‘I was angry at his recklessness’: Could anyone have topped gene-edited babies experiment? news.com.au, 3 Dicembre 2018.

Helpful Resources

By Design
by Dr Jonathan Sarfati
From
US $15.00
Genetic Entropy
by Dr John Sanford
US $25.00
Soft cover
Evolution's Achilles' Heels
by Nine Ph.D. scientists
From
US $10.00