Also Available in:

CMI è concentrato su una cosa sola?

Già, ed è Gesù Cristo!

da
tradotto da Elena Santoro

Pubblicato: 30 Novembre 2017 (GMT+10)
Precedentemente pubblicato in una newsletter di CMI, Febbraio 2017

Talvolta le persone si stupiscono quando non prendiamo posizione su certi argomenti e ci fanno addirittura pressione per fare un'eccezione su temi a cui loro sono particolarmente interessati. Ma al CMI, parte della nostra efficacia sta nel concentrare la nostra enfasi sulle fondamenta della creazione come base per comprendere il Vangelo, proprio come fa la Bibbia. C'è da stupirsi se uno degli insegnamenti biblici più attaccati di oggi è la creazione? Difendendo questa fondamentale dottrina stiamo sostenendo il Vangelo perché Gesù Cristo è il nostro Creatore e Salvatore! Quindi, anche se siamo un ministero di specialisti che hanno a che fare con la scienza creazionista, suppongo che ci stiamo concentrando su una sola cosa, chiamata Gesù.

La scienza dopo!

Mi sono infervorato sull'importanza della creazione a un evento di CMI quando realizzai che il libro della Genesi era reale, storico e una spiegazione affidabile sull'origine dell'universo. Insieme alle risorse di CMI ho divorato le pagine di Genesi 1-11. Fu una rivelazione per me perché mi sentivo come se avessi finalmente scoperto la verità! La vera scienza si era aperta e ora c'erano così tanti nuovi campi su cui investigare come la biologia, i reperti fossili e i dinosauri. La mia concentrazione si focalizzò sulla schiacciante prova scientifica sulla Creazione che indeboliva la menzogna dell'evoluzione che mi è stata insegnata. In preda all'eccitazione iniziai a 'sbattere sulla testa della gente' con le 'prove' della creazione affinché potessero vedere la verità e salvarsi! Tatticamente, stavo sbagliando.

Concentrarsi su Gesù

Ottenendo pochi successi nei miei sforzi di evangelizzazione mi sentii sconfitto e frustrato. Ma mentre continuavo a studiare realizzai che dovevo concentrarmi su altro. Sono tornato all'inizio del Vangelo di Giovanni. Come incominciai a leggere, mi colpì come la proverbiale 'tonnellata di mattoni'. Il libro di Giovanni è tutto basato sulla Creazione!1 Giovanni ci dice che Gesù "era nel principio con Dio. Ogni cosa è stata fatta per mezzo di lei; e senza di lei neppure una delle cose fatte è stata fatta." (Giovanni 1:2-3) Per esempio, nel capitolo 21 Gesù mutò l'acqua in vino. Il capitolo 4 racconta la guarigione del figlio dell'ufficiale mostrando il potere rigenerativo di Gesù sui malati. Nel capitolo 6 Gesù cammina sull'acqua e si fa obbedire dal vento e le onde.

La scienza non può far risorgere i morti!

Ma, per me, il colpo di scena fu la resurrezione di Lazzaro che era nella sua tomba morto da quattro giorni (Giovanni 11). Nelle letture precedenti questa cosa non mi aveva mai colpito in maniera particolare, ma questo fu prima di avere una giusta comprensione della creazione biblica. Prima mi gingillavo con l'idea che Gesù fosse una sorta di taumaturgo; dopotutto, molte fedi religiose hanno simili guru. O forse Lazzaro non era davvero morto. Ma solo ora comprendo come i miei schemi mentali fossero corrotti dalla scienza naturalistica.

All'inizio di Giovanni 11 ci viene detto che Maria e Marta mandarono a dire a Gesù che loro fratello era malato. Ma Gesù rimase dov'era per due giorni prima di mettersi in cammino per Betania. Il ritardo di Gesù era intenzionale. Al tempo di Gesù gli ebrei credevano che l'anima di una persona aleggiava sopra il corpo per tre giorni dopo la morte. Durante questo periodo di tempo le persone vegliavano sul corpo pregando e cantando salmi di conforto. I capi religiosi non riconobbero Gesù come il Creatore (come le mie idee ostinate) quindi avrebbero cercato un modo per spiegare la resurrezione di Lazzaro. Ma le Scritture fanno notare che dopo quattro giorni il corpo iniziava a 'puzzare' e, nell'aspettare tutto quel tempo Gesù dimostrò a tutti (anche a me) che solo Lui aveva il potere sopra la morte perché Lui è il vero Dio Creatore. Solo il Creatore ha il potere di salvarci e resuscitare i nostri corpi decomposti nella futura resurrezione. Avete mai sentito parlare di un esperimento scientifico o di una procedura medica che potesse resuscitare una persona dai morti dopo quattro giorni nella tomba? Il potere di Gesù è indiscutibile ed è un evento decisivo nei Vangeli! Infatti, alla fine dei Vangeli, Gesù lo dimostra sulla propria pelle. L'Apostolo Paolo scrisse sulla resurrezione di Cristo:

"Poiché io v’ho prima di tutto trasmesso, come l’ho ricevuto anch’io, che Cristo è morto per i nostri peccati, secondo le Scritture; che fu seppellito; che risuscitò il terzo giorno, secondo le Scritture; che apparve a Cefa, poi ai Dodici. Poi apparve a più di cinquecento fratelli in una volta, dei quali la maggior parte rimane ancora in vita e alcuni sono morti. Poi apparve a Giacomo; poi a tutti gli Apostoli. e, ultimo di tutti, apparve anche a me, come all’aborto … Or se si predica che Cristo è risuscitato dai morti, come mai alcuni fra voi dicono che non v’è risurrezione de’ morti? Ma se non v’è risurrezione dei morti, neppur Cristo è risuscitato; e se Cristo non è risuscitato, vana dunque è la nostra predicazione, e vana pure è la vostra fede. E noi siamo anche trovati falsi testimoni di Dio, poiché abbiamo testimoniato di Dio, ch’Egli ha risuscitato il Cristo; il quale Egli non ha risuscitato, se è vero che i morti non risuscitano. Difatti, se i morti non risuscitano, neppur Cristo è risuscitato; e se Cristo non è risuscitato, vana è la vostra fede; voi siete ancora nei vostri peccati. Anche quelli che dormono in Cristo, son dunque periti. Se abbiamo sperato in Cristo per questa vita soltanto, noi siamo i più miserabili di tutti gli uomini. Ma ora Cristo è risuscitato dai morti, primizia di quelli che dormono. Infatti, poiché per mezzo d’un uomo è venuta la morte, così anche per mezzo d’un uomo è venuta la resurrezione dei morti. Poiché, come tutti muoiono in Adamo, così anche in Cristo saran tutti vivificati." (1 Corinzi 15:3-8, 12-22).

Ed eccoci qua. Mi piace chiamare questi versi fantastici e incoraggianti con "I Versi del Vangelo" perché dipendono sul fatto che il Creatore venne, morì per i nostri peccati e resuscitò di modo che potessimo vivere con Lui. Solo l'Unico e lo stesso Creatore della 'Genesi' ha il potere di resuscitare i morti, perché Lui è l'autore della vita!

La Creazione e il Vangelo

Ebbi una rivelazione! Proprio come Gesù aveva chiamato Lazzaro ad uscire dalla tomba oscura della morte alla luce e alla vita, ha fatto lo stesso con noi cristiani, chiamandoci ad uscire fuori dalle tenebre del peccato dandoci un nuovo inizio e la promessa della vita eterna. Se CMI si interessa di un argomento allora è quello di mostrare alla gente che la vita riguarda Gesù, "duce e perfetto esempio di fede" (Ebrei 12:2).

Mostrare le prove della Creazione è senza dubbio un aiuto per rimuovere gli ostacoli dalla mente della gente, ma se non viene affiancato col Vangelo è inutile. Sappiamo che i nostri sostenitori utilizzano gli articoli, libri, DVD e anche il nostro team di oratori della creazione per mostrare alle persone nelle loro comunità che è Gesù ad avere il potere sopra la morte e tutta la Creazione. Quindi se essere concentrati su Gesù significa essere concentrati in una cosa sola allora siamo contenti di esserlo perché questo porta le persone ad avere fede in Lui. Em M. scrive:

"Ciao! Vorrei ringraziare CMI per tutti i vostri articoli sull'astronomia, l'evoluzione, la storia e la validità della Bibbia. Una delle mie più grandi dispute contro l'esistenza di Dio era la scienza secolare e pensavo fosse perfetta. Avevo molta arroganza contro i creazionisti e i cristiani in generale (specialmente gli scienziati cristiani), ma tutti i vostri articoli mi hanno aiutato nel mio cammino per trovare la verità riguardo Dio e la formazione (creazione!) dell'universo. Non sarei mai venuto a Cristo se non fosse per il lavoro degli scienziati a CMI, perché mostrate la testimonianza e le prove che la Bibbia predice, conferma ed è confermata dalla natura e la vera prova che è stata registrata - non l'ipotetica, natura ad-hoc della scienza secolare. Avete avuto una grande parte del mio viaggio verso Gesù e voglio ringraziarvi per questo!"

E Kim H. ci ha mandato un'email per dire: "Grata di aver scoperto la vostra rivista [Creation], Ho accettato il dono della Salvezza attraverso il Vangelo di Gesù Cristo. Com'è semplice venir salvati e ottenere la garanzia delle benedizioni eterne in Paradiso!"

Soci per la Verità

Non saremmo in grado di produrre i centinaia di articoli che cambiano la vita o molti libri e DVD oppure avere la possibilità di mandare i nostri oratori in centinaia di chiese ogni anno senza far pagare una tariffa fissa se non fosse per il vostro aiuto. Mentre ci sostenete, la mia preghiera è che possa essere di conforto sapere che il nostro solo interesse è quello di usare le meraviglie della Creazione per volgere le persone in direzione del nostro Salvatore Gesù Cristo e, nel farlo, renderGli tutta la gloria che spetta al Suo nome! Il sostenitore James V. lo affermò quando scrisse:

"Possa Dio continuare a benedire il vostro ministerio mentre glorificate Geova-Gesù, il nostro Creatore e Salvatore, e la Sua Parola assolutamente impeccabile e autoritaria, e ministrare ai santi e predicare il Vangelo della salvezza a innumerevoli anime perdute."

Riferimenti

  1. Vedi The incarnate Word e Cosner, L., Jesus the Creator in the Gospel of John, creation.com/incarnate-word. J. Creation 29(3):56-61, 2015. Torna al testo.

Helpful Resources

Stones and Bones
by Carl Wieland
From
US $3.50
The Genesis Account
by Jonathan Sarfati
From
US $35.00
From Creation to Salvation
by Lita Cosner
From
US $12.00
Christianity for Skeptics
by Drs Steve Kumar, Jonathan D Sarfati
From
US $17.00